Salsicce con fagioli

15 minuti + 12 ore in ammollo

3 ore

Materie Prime

Salsiccia fresca

INGREDIENTI
per 4 persone

400 g di salsicce
200 g di fagioli secchi bianchi
2 cucchiai di olio
1 foglia di alloro
1 bicchiere di vino bianco secco
6 scalogni
1 cipolla piccola
1 mazzetto di erbe aromatiche
5 pomodori maturi e pelati
3 cucchiai di prezzemolo tritato
pepe macinato
sale

PROCEDIMENTO
Lasciate i fagioli per 12 ore in ammollo in acqua tiepida.
Scolateli e bolliteli per circa 2 ore in una pentola con abbondante acqua, aggiungendo un mazzetto di erbe aromatiche, la cipolla intera ed un pizzico di sale: i fagioli dovranno essere abbastanza cotti ma non troppo teneri per non rompersi al momento del passaggio nel tegame.
In un tegame soffriggete le salsicce, tagliate a pezzi di circa 3 cm di lunghezza, con un cucchiaio di olio e la foglia di alloro.
Quando saranno adeguatamente rosolate sfumate sempre a fuoco vivo, con il vino bianco. Riducete la fiamma e fate cuocere ancora per 10/12 minuti.
In un largo tegame soffriggete gli scalogni con il restante olio fino a farli passire, unite i pomodori tagliati a pezzi e dopo 5 minuti aggiungete i fagioli scolati e le salsicce con tutto il loro intingolo. Correggete di sale e pepate, spolverizzate con il prezzemolo e lasciate cuocere per altri 10/12 minuti.
Se il fondo di cottura tendesse a restringersi allungatelo con qualche cucchiaio di acqua e, viceversa, se dopo il tempo indicato risultasse troppo liquido, aumentate la fiamma e fate evaporare.
Mentre mescolate prestate attenzione a non spezzettare troppo i fagioli.
Trasferire il tutto su un piatto di portata caldo e servite.

Il tuo macellaio consiglia

Volendo si possono aggiungere anche delle striscioline di cotenna che metteremo a cuocere insieme ai fagioli ed aggiungeremo nella ricetta al momento in cui amalgamiamo le salsicce.
Se non si ha tempo per la cottura e l’ammollo dei fagioli si possono utilizzare anche i classici “borlotti” delle lattine che, a nostro avviso, risultano tra i fagioli conservati i più adatti per questa preparazione.

La parola al sommelier

Potete abbinare a questo rustico piatto un Colli di Imola DOC Barbera fresca di media struttura ed intensità gusto olfattiva.